SavoirFaire - ANCI Toscana

SavoirFaire

(0 Voti)


ue
 ministero

FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014-2020 

OS 2: Integrazione / Migrazione legale - ON 3: Capacity building - lett . m) Scambio di buone Pratiche - Inclusione sociale ed economica SM

 

 Anci Toscana è capofila del progetto Savoir Faire, cofinanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione FAMI 2014-2020 (PROG-2227, OS 2, ON 3, lett. m) – 394.419,04€ – annualità 2018-21, 24 mesi).
Il partenariato è composto anche da Regione Toscana, Arci Comitato Regionale Toscano, Centro di ricerca interuniversitario su carcere, devianza, marginalità e governo delle migrazioni L’Altro Diritto (Università degli studi di Firenze, Dipartimento di Scienze Giuridiche), Fondazione Finanza Etica, COSPE (Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti).

Savoir Faire prevede una serie di azioni per promuovere i processi di inclusione economica, finanziaria e sociale dei cittadini di Paesi terzi, sostenendone l’autoimprenditorialità e l’inserimento lavorativo.
Il progetto intende:
1. Accrescere le competenze e la capacità di innovazione degli operatori del sistema pubblico e del privato sociale impegnati in servizi e percorsi di accompagnamento connessi al riconoscimento delle competenze e all’accesso al mercato del lavoro dei cittadini di Paesi terzi attraverso attività di ricerca-azione e scambio e confronto con pratiche e modelli innovativi regionali, nazionali ed europei.
2. Migliorare e sostenere la capacità di azione degli operatori dei servizi al lavoro pubblici e privati presenti in Toscana con approfondimenti sui percorsi di fair recruitment e sulla validazione/certificazione delle competenze dei cittadini dei Paesi terzi anche attraverso il coinvolgimento dei CPI.
3. Studiare e introdurre strumenti innovativi (anche di carattere amministrativo e finanziario) che possano costituire il volano per l’avvio di attività di microimpresa e impresa sociale di cittadini di Paesi terzi con particolare riferimento alla moneta complementare e alla valorizzazione dei beni mobili e immobili nella disponibilità delle amministrazioni locali.
4. Rafforzare le competenze dei migranti in campo economico finanziario al fine di far crescere l’attitudine alla microimprenditorialità e alla cooperazione sociale anche attraverso l’utilizzo di strumenti finanziari innovativi per l’avvio di iniziative di microimpresa.

Il progetto è composto da Work Packages che raggruppano tutte le attività:

WP 1 - Ricerca-azione, scambio di buone pratiche su inclusione economica a livello nazionale, transnazionale

Questa sezione sarà popolata dai contenuti del WP1

WP 2 - Trasferimento buone pratiche, miglioramento servizi per inclusione economica e finanziaria

 
SPORTELLO DI CONSULENZA GIURIDICO LEGALE GRATUITO
Sulla scia di quanto iniziato con il progetto #ionondiscrimino, prosegue con Savoir Faire l'attività dello sportello di consulenza giuridico legale gratuito gestito dal partner di progetto Centro di ricerca interuniversitario su carcere, devianza, marginalità e governo delle migrazioni “L'Altro Diritto” (ADir), con sede presso l’Università di Firenze - Dipartimento di scienze giuridiche.
Lo sportello offre servizi di consulenza giuridica specializzata a supporto degli operatori e delle operatrici degli sportelli presenti sul territorio toscano, attivi presso amministrazioni comunali, associazioni sindacali, nell’ambito del privato sociale o simili, che offrono assistenza e supporto a cittadini di origine straniera. Lo scopo dello sportello di consulenza giuridico legale è quello di monitorare e contrastare tutti i tipi di discriminazione, anche quelli avvenuti nel passato, ai danni di cittadini di Paesi terzi.
Le consulenze possono riguardare, a titolo esemplificativo, le seguenti tematiche:
- contrasto dello sfruttamento lavorativo,
- effettivo accesso alla cittadinanza,
- effettivo godimento dei diritti, in particolare di quelli sociali (accesso alle prestazioni assistenziali e previdenziali).
Il servizio di consulenza sarà effettuato principalmente per via telematica sul portale Diritti Migranti (http://dirittimigranti.ancitoscana.it), dove sono presenti i contenuti di maggiore utilità e delle casistiche più ricorrenti o più significative e una sezione dedicata alla raccolta di domande. La consultazione delle faq e delle casistiche è di libero
accesso, mentre per porre eventuali quesiti è necessaria l’iscrizione alla piattaforma, a titolo gratuito.
Per i casi urgenti gli operatori degli sportelli locali potranno contattare lo sportello di consulenza attraverso la mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero 3939011446 esclusivamente il mercoledì dalle ore 9 alle 14 e il giovedì dalle ore 14 alle 17."

WP 3 - Modelli/strumenti innovativi per l'inclusione economica e finanziaria

 
WORKSHOP DI SCAMBIO BUONE PRATICHE A FIRENZE
Il 12.04.2019 ha avuto luogo a Firenze, presso l’Educatorio del Fuligno, un Workshop di scambio buone pratiche sul tema dell'inclusione economica e finanziaria dei cittadini di Pesi terzi, con un focus sugli strumenti e le iniziative per sostenerne l’autoimprenditorialità e l’inserimento lavorativo. Il workshop, oranizzato da Anci Toscana in qualità di capofila del progetto Savoir Faire, ha visto la partecipazione di referenti, oltre che dei partner di progetto, della Camera di Commercio di Siviglia come soggetto aderente estero, di Euro-African Partnership, del circuito di credito Sardex, di Cinformi di Trento e dell'agenzia di microcredito PerMicro." pdfSavoir FaireProgramma workshop 12.04.2019
pdfSavoirFaire_presentazione EuroAfricanPartnership_Concari
pdfSavoir Faire_presentazione Cospe_Gravina.ppt
pdfSavoirFaire_presentazione Sardex_Dini
pdfSavoirFaire_presentazione PerMicro_Galassi
pdfSavoirFaire_presentazione BancaEtica_Giuglietti IT
pdfSavoirFaire_presentazione BancaEtica_Giuglietti ES
pdfSavoirFaire_presentazione CCA Siviglia_Morales
pdfSavoirFaire_presentazione AnciToscana_Giunti I
pdfSavoirFaire_presentazione AnciToscana_Giunti II 
pdf Savoir Faire_presentazione Cinformi_Montibeller
pdfSavoir Faire_presentazione Cinformi_Cagol
pdfSavoirFaire_presentazione Adir_Ciuffoletti

WP 4 - Sperimentazione modelli innovativi per favorire l'autoimprenditorialità sociale

CORSO DI FORMAZIONE PER CITTADINI DI PAESI TERZI SU ALFABETIZZAZIONE FINANZIARIA, START UP DI IMPRESA E PERSONAL BRANDING
Fondazione Finanza Etica, partner di progetto, è responsabile dell'organizzazione e realizzazione del corso di alfabetizzazione finanziaria per cittadini di Paesi terzi. Il corso ha l'obiettivo di potenziare le competenze economiche e finanziarie dei partecipanti, promuovendone l'autoimprenditorialità e lo sviluppo di piani di impresa sociale anche attraverso strumenti finanziari innovativi. Il corso verrà ripetuto in varie edizioni fino alla fine del progetto a settembre 2020, per coprire tutto il territorio toscano. Nei singoli bandi ci sono tutti i dettagli e le indicazioni relative all'invio della domanda di partecipazione. Per maggiori informazioni è possibile scrivere direttamente all'indirizzo mail specificato all'interno del bando: formazione.fondazione@bancaetica.org.

PRATO
word Scheda iscrizione Savoir Faire
pdf Locandina corsi SavoirFaire
pdf Bando corso Prato Pistoia Savoir Faire

FIRENZE
word Scheda iscrizione Savoir Faire
pdf Locandina corsi SavoirFaire 
pdf Bando corso Firenze Savoir Faire

FIRENZE SECONDO INCONTRO
word Scheda iscrizione Savoir Faire
pdf Locandina corsi SavoirFaire 
pdf Bando corso Firenze Savoir Faire

WP 5 - Comunicazione e disseminazione del progetto e dei suoi risultati

EVENTO DI LANCIO DEL PROGETTO E DEI CORSI DI FORMAZIONE IN PARTENZA

Il 04/09/2019 si è realizzato a Cecina, nell'ambito della XXV edizione del Meeting Internazionale Antirazzista, l'evento di lancio focalizzato sulla promozione dei corsi di formazione in partenza sul progetto, diretti ai cittadini di Paesi terzi o agli operatori di servizi pubblici e privati connessi all'impiego


 

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa