‍Cooperazione settore agricolo, forestale, agroalimentare

Far emergere idee innovative in risposta ai fabbisogni delle imprese

Beneficiari 

  1. enti di formazione accreditati;
  2. soggetti prestatori di consulenza;
  3. enti di ricerca, università e scuole di studi superiori universitari pubblici e privati;
  4. istituti tecnici superiori;
  5. istituti di istruzione tecnici e professionali;
  6. altri soggetti pubblici e privati attivi nell’ambito dell’AKIS;
  7. altri soggetti operanti nel settore agricolo, forestale e alimentare rilevanti per il raggiungimento degli obiettivi del progetto di cooperazione;
  8. Regione, anche attraverso i propri enti strumentali, agenzie e società in house.

Il partenariato di progetto deve essere composto da almeno due soggetti giuridici diversi appartenenti ad almeno due delle tipologie di soggetti ammessi. I soggetti capofila e i partner possono partecipare ad una sola proposta progettuale, pena non la ricevibilità di tutte le proposte nell’ambito delle quali si ripetono. Il capofila deve avere sede legale od operativa in Toscana e ogni partner deve avere una presenza regionale, eccetto la tipologia di partner 3). 

Attività finanziabili

Le attività finanziabili si suddividono in quattro categorie principali

  1. Punti di ascolto e supporto all’innovazione: Creazione e gestione di sportelli informativi e incubatori per identificare idee innovative.
  2. Interventi formativi e consulenziali integrati: Progettazione e organizzazione di interventi formativi, informativi e consulenziali integrati.
  3. Aziende dimostrative e prove sperimentali: Supporto alla creazione di aziende dimostrative e alla realizzazione di prove sperimentali.
  4. Coordinamento e gestione del progetto: Costituzione di partenariati, coordinamento, gestione, comunicazione e divulgazione del progetto (categoria di azione obbligatoria)

Il progetto dovrà concludersi entro il 31/12/2027

Stanziamento

500.000 euro

Agevolazione

Il contributo massimo è pari a 100.000 euro per progetto. Progetti con contributi inferiori a 30.000 euro non saranno finanziati. 

Scadenza

Le domande possono essere presentate a partire dal 15 maggio 2024 fino alle ore 13:00 del 30 giugno 2024 tramite la piattaforma informatica ARTEA

https://www.regione.toscana.it/-/cooperazione-contributi-per-innovazione-e-servizi-nei-settori-agricolo-forestale-e-agoralimentare?inheritRedirect=true&redirect=%2F-%2Fcomplemento-per-lo-sviluppo-rurale-2023-2027-bandi-aperti%3FsortBy%3Ddesc%26orderBy%3DmodifiedDate

Potrebbe interessarti anche