Stampa questa pagina
Paesaggio e strumenti urbanistici, il punto di vista dei Comuni
27 Nov

Paesaggio e strumenti urbanistici, il punto di vista dei Comuni

Il sindaco Baroncelli all'incontro della Regione con amministratori, tecnici, associazioni

Il sindaco di Barberino Tavarnelle David Baroncelli, referente di Anci Toscana per l’urbanistica, ha portato il contributo dei Comuni all’evento “Politiche per il paesaggio toscano”, che si è tenuto stamani all'auditorium di Santa Apollonia a Firenze, e che ha concluso il ciclo di incontri 'La Toscana che si muove', organizzati dalla Regione. E’ stata l'occasione per fare il punto sulle politiche regionali per il paesaggio anche in relazione al Piano di Indirizzo Territoriale, con il contributo di amministratori, tecnici, professionisti e associazioni.

Baroncelli ha ribadito il ruolo di Anci nella definizione degli strumenti urbanistici regionali: “C’è forte collaborazione di Anci con la Regione – ha detto - abbiamo dato il nostro contributo e continuiamo a darlo per migliorare insieme le norme. I Comuni stanno facendo un po’ di fatica ad adeguarsi, forse avremmo bisogno di più tempo: siamo chiamati ad uno sforzo molto importante e complesso, difficile per enti che hanno visto fortissime riduzione di organici e di risorse. Dobbiamo raccogliere la sfida per definire insieme una messa a punto condivisa”.