fbpx

Assemblea Anci Toscana, Biffoni: "Sindaci protagonisti nel Paese" - ANCI Toscana

02 Mar

Assemblea Anci Toscana, Biffoni: "Sindaci protagonisti nel Paese"

L'evento in Palazzo Vecchio. Appello all'unità e ad ascoltare i cittadini

"Vogliamo essere noi sindaci a ricoprire un ruolo centrale nel dialogo con i cittadini, ed essere protagonisti nelle scelte per il futuro del paese. Possiamo dare un grande contributo al dibattito pubblico, sui temi delle riforme istituzionali, delle grandi questioni sociali, della vita dei cittadini;  ma per farlo c'è bisogno del supporto di tutti. È quindi ai miei colleghi sindaci dico: tra i mille impegni quotidiani, dedicate anche un momento alla nostra associazione. Solo così potremo contare davvero". Sono le parole del presidente di Anci Toscana e sindaco di Prato Matteo Biffoni, nel suo intervento di apertura dell'Assemblea di Anci Toscana oggi in Palazzo Vecchio a Firenze, presente il presidente nazionale Antonio Decaro, nella giornata che ha visto al mattino l’evento “Anci ascolta” e che si è chiusa con la premiazione del concorso #BuonePraticheNetwork.

Biffoni ha sottolineato il grande lavoro fatto nel 2016 da Anci Toscana nel supporto ai Comuni, negli incontri sul territorio, nella formazione, nel supporto nelle questioni tecnico-amministrativo, nello sviluppo di progetti europei, nella creazione di tavoli dedicati, nell'organizzazione di ben 57 eventi che hanno visto la partecipazione complessiva di quasi seimila persone. Tutto ciò anche con importanti risparmi dei costi di gestione.

Biffoni ha anche ricordato il grande impegno di Anci Toscana sul tema dell'immigrazione e dell'accoglienza, mentre riardo alle fusioni di Comuni ha ribadito che non esiste nessuna imposizione per i territori, che devono decidere in piena autonomia e che Anci sostiene comunque in ogni percorso scelto.

Dopo Biffoni, hanno portato il loro contributo alla discussione i sindaci di Forte dei Marmi Umberto Buratti, di Montelupo Fiorentino Paolo Masetti, di Pontedera Simone Millozzi e dell’assessore regionale Vittorio Bugli, che ha ribadito la indispensabilità del rapporto tra Regione e Anci, in un momento molto difficile per le sempre minori risorse a disposizione.

A chiudere i lavori il presidente nazionale di Anci Antonio Decaro, che dopo aver fatto il quadro dei risultati ottenuti  dall'associazione in materia finanziaria, ha sottolineato come l'impegno dei sindaci non sia solo quello, pur gravoso, di chiudere i bilanci: ma anche quello di tenere aperto il dialogo con i cittadini e la società civile, di ascoltarli, di dare risposte concrete ai bisogni concreti. 

L’Assemblea, oltre al piano delle attività e al bilancio per il 2017, ha avuto tra i suoi temi da un lato la capacità di innovare dei Comuni, mentre dall'altro le richieste dei sindaci a governo e Regione per migliorare l'efficacia del lavoro e dell'attività dei Comuni.

 

il video dell'iniziativa

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa