fbpx

Assistenza sociale in stazione: intesa tra Fs, Regione, Anci, Terzo settore - ANCI Toscana

01 Mar

Assistenza sociale in stazione: intesa tra Fs, Regione, Anci, Terzo settore

Riqualificare gli spazi inutilizzati per il sostegno ai senzatetto

Azioni e progetti di sostegno sociale nelle stazioni ferroviarie toscane, riqualificando gli spazi inutilizzati. E' quanto prevede l'accordo di collaborazione di durata triennale firmato in questi giorni in via telematica da Regione Toscana, Ferrovie dello Stato, Anci Toscana, Comuni di Firenze, Livorno, Pistoia, Prato e Viareggio, Società della Salute Pisana e Europe Consulting cooperativa sociale onlus, che gestisce l'Osservatorio nazionale su Disagio e solidarietà nelle Stazioni italiane (ONDS). La Regione contribuirà con una cifra pari a 500.000 euro per due annualità, 250.000 per il 2017 e altrettanti per il 2018.

Si prevede lo sviluppo di servizi di ascolto e di prima accoglienza nelle stazioni ferroviarie, attraverso l'attivazione di Help Center e di servizi di unità di strada per favorire il reinserimento sociale delle persone in situazioni di emarginazione, con particolare attenzione ai senza dimora, anche attraverso il collegamento con la rete dei servizi territoriali. Questi gli obiettivi prioritari su cui punta l'accordo, che prosegue una collaborazione già avviata per promuovere progetti di recupero sociale rivolti alle diverse tipologie di disagio presenti abitualmente negli spazi ferroviari, siglata con un precedente protocollo. Le diverse azioni permetteranno di agire anche sulla sicurezza nelle stazioni.

L'accordo potrà essere sottoscritto anche da altri Comuni e Società della salute oltre ai primi firmatari. E' prevista l'istituzione di una cabina di regia per valutare e convalidare in maniera congiunta la fattibilità dei progetti proposti e monitorarne gli esiti. Ne faranno parte 4 membri individuati da Regione Toscana e altrettanti dal gruppo FS, 1 membro della cooperativa sociale onlus Europe Consulting, 1 membro individuato da Anci e 1 membro per ciascuno dei Comuni e Società della Salute firmatari.

L'Osservatorio sociale regionale e l'Osservatorio nazionale su Disagio e solidarietà nelle Stazioni italiane, istituito da Fs in partenariato con Anci e la cooperativa sociale Europe Consulting svilupperanno sinergie per azioni di raccolta dati e condivisione delle informazioni con la rete nazionale degli Help Center di Onds.

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa