fbpx

Focus sulla legge di bilancio al Meeting Finanziaria a Prato - ANCI Toscana

18 Gen

Focus sulla legge di bilancio al Meeting Finanziaria a Prato

Il punto sulla situazione dei Comuni. Il 40% ha già approvato i preventivi 2017. Il video

 

Una giornata di confronto e approfondimento per capire, evidenziare aspetti positivi e cercare soluzioni alle criticità della legge di bilancio 2017 sui temi che riguardano i Comuni: è stato molto partecipato oggi al Centro Pecci di Prato l’annuale Meeting sulla Finanziaria, evento organizzato da Anci Toscana atteso da amministratori, funzionari, dirigenti ed esperti della pubblica amministrazione, giunto alla XVII edizione. "In questi ultimi due anni sono stati fatti decidivi passi avanti nel rapporto tra i Comuni e il governo - ha detto nel suo saluto d'apertura il presidente di ANCI Toscana e sindaco di Prato Matteo Biffoni - ma è necessario approfondire e cercare soluzioni anche ai problemi ancora aperti, primo tra tutti quello del turn over del personale. Questa è un'occasione importante, il punto di sintesi del grande lavoro che Anci Toscana porta avanti tutto l'anno in supporto e aiuto ai Comuni nel settore della finanza locale". 

Dopo Biffoni hanno portato il loro saluto Pierciro Galeone, direttore di Ifel e Guido Mazzoni, vicepresidente Ordine Commercialisti di Prato; poi gli interventi più tecnici, con le relazioni di Andrea Ferri, responsabile Finanza locale Anci-IFEL e Patrizia Lattarulo, responsabile Economia e territorio di Irpet. A chiudere la mattinata, coordinata da Silvia Ognibene del Corriere Fiorentino, è stato Francesco Casini, responsabile Finanza locale Anci Toscana e sindaco di Bagno a Ripoli, che ha fatto il quadro della situazione e dei temi aperti. "Il nostro mdeeting è un momento fondamentale per gli amministratori - ha detto Casini - Quest'anno i tempi di approvazione dei bilanci preventivi sono anticipati e in Toscana il 40 per cento dei Comuni ha già adempiuto. Questo dimostra che le nostre amministrazioni sono in grado di attivarsi rapidamente. Il nuovo rapporto con il governo ci dà una diversa prospettiva per il futuro, ma proprio per questo dobbiamo portare avanti le nostre giuste richieste per avere nuovi spazi finanziari. E per una omogenizzazione e semplificazione degli adempimenti". 

Nel pomeriggio i principali temi sono stati approfonditi dai tre tavoli tematici previsti: “Il bilancio 2017, le nuove misure per gli investimenti” , “La gestione del personale” e “Il nuovo regime delle partecipate”, a cui hanno partecipato sindaci, assessori, docenti universitari e tecnici.

 

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa