fbpx

Anci: "Bene la richiesta archiviazione per la sindaca di Crema" - ANCI Toscana

10 Dic

Anci: "Bene la richiesta archiviazione per la sindaca di Crema"

"Ora è necessario modificare la legge, i primi cittadini devono lavorare serenamente"

“Saluto con piacere la richiesta di archiviazione delle accuse contro la sindaca di Crema, Stefania Bonaldi. Per noi tutti, il suo caso era diventato esemplare degli abnormi rischi giudiziari ai quali i sindaci vanno incontro nello svolgimento delle loro funzioni ordinarie: indagata per lesioni colpose perché un bambino aveva avuto la mano schiacciata in una porta tagliafuoco dell’asilo comunale. Una responsabilità impossibile da addebitare a un sindaco, eppure ci sono molti casi analoghi nel nostro Paese. Situazioni che nella maggior parte dei casi finiscono con la richiesta di archiviazione o l’assoluzione". Così il presidenre di Anci Antonio Decaro, alla notizia sulla vicenda che ha riguardato la prima cittadina di Crema. "Di mezzo, però, ci sono i sindaci e l’impossibilità di svolgere il loro lavoro serenamente - aggiunge Decaro - Questa vicenda è l’ennesima dimostrazione che la battaglia che stiamo conducendo come Anci, per le modifiche di legge necessarie a restituire agli amministratori locali una piena dignità e la possibilità amministrare le proprie comunità, è quanto mai attuale e urgente”.

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa