fbpx

Trasporto scolastico, ai Comuni 20 milioni di ristoro per le ditte - ANCI Toscana

05 Gen

Trasporto scolastico, ai Comuni 20 milioni di ristoro per le ditte

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto con le modalità di ripartizione dei fondi

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che individua le modalità di riparto dei 20 milioni stanziati per rifondere le ditte del trasporto scolastico, per le perdite nel periodo di  sospensione del servizio nell'anno scolas 19/20. Un importante risultato che per la Toscana ha visto il decisivo impegno di Anci, con il confronto e il coordinamento dei Comuni interessati, guidato dal sindaco e responsabile del settore trasporti Paolo Omoboni.

In particolare, il contributo è destinato ai Comuni per ristorare le imprese esercenti i servizi di trasporto scolastico delle perdite di fatturato subite, nel periodo intercorso dalla sospensione dei servizi e fino al termine dell’anno scolastico 2019-2020, a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Per ogni impresa il contributo corrisponde alla differenza tra l’importo del corrispettivo per i servizi di trasporto scolastico previsto da ciascun contratto per l’anno scolastico 2019/2020 e quanto corrisposto dal Comune all’impresa a seguito delle minori prestazioni di tale servizio erogate in ragione dell’emergenza epidemiologica. Il limite massimo dei contributi è di 200mila euro. Le richieste devono essere inviate entro il 2 febbraio 2021.

Il testo del decreto con il modulo è scaricabile qui

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa