Recovery fund, nelle linee guida inseriti i 10 punti dei Comuni - ANCI Toscana

10 Set

Recovery fund, nelle linee guida inseriti i 10 punti dei Comuni

Il governo ha fatto proprie le richieste di Anci. Ora attenzione sui progetti findamentali

“Durante la riunione del Comitato interministeriale degli Affari europei, abbiamo potuto apprezzare che tutti i dieci punti che i sindaci avevano sottoposto all’attenzione del governo sono stati inseriti nelle linee guida”. Lo dichiara Antonio Decaro, presidente dell’Anci e sindaco di Bari.
“Come avevamo segnalato già in occasione degli stati generali, gli obiettivi che la Commissione europea dà al nostro Paese sono in gran parte ambiti di azione di governo degli enti locali: green new deal, trasformazione digitale, contrasto alla povertà. Per questo abbiamo sostenuto e sosterremo la centralità delle città e dei territori nell’attuazione della grande opportunità offerta da recovery plan. Entro un paio di settimane invieremo al ministro Amendola, che ringraziamo per l’interlocuzione costante che ha promosso con i sindaci, un elenco di progetti fondamentali per lo sviluppo delle città e, attraverso di esse, per il rilancio del Paese”.

Il piano dei Comuni prevede: efficientamento energetico ed energia verde; mobilità sostenibile; recupero e riuso dei rifiuti; reti digitali; piano scuola; edilizia abitativa per contrastare le povertà; recupero periferie; beni culturali e ambientali; patto con le città metropolitane; creazione di una scuola nazionale per la formazione di una classe dirigente della Pubblica Amministrazione.

 

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa