Piano cave, da Anci Toscana condivisione e qualche criticità - ANCI Toscana

17 Apr

Piano cave, da Anci Toscana condivisione e qualche criticità

Delegazione di sindaci in commissione regionale. Avanti con la concertazione 

Anci Toscana ha partecipato oggi alle consultazioni della Seconda e Quarta commissione  del Consiglio regionale sul Piano cave. Della delegazione facevano parte il sindaco di Carrara e responsabile del settore Francesco De Pasquale, il sindaco di Fivizzano Paolo Grassi, e l’Assessore delegato di Massa Pierlio Baratta. Anci ha espresso apprezzamento per gli indirizzi scaturiti dal confronto con la Regione, pur con alcune raccomandazioni rispetto ad alcuni punti da approfondire. Durante il confronto sul Piano cave sono state accolte gran parte delle osservazioni dei Comuni e sono stati definiti punti d’intesa, in particolare sull’incremento delle percentuali di previsioni di crescita dell’export, sulla modifica dei comprensori, sulle rettifiche dei dati di riferimento, sul rapporto blocchi derivati, sulla valorizzazione delle filiere, le prescrizioni Asl, l’asportazione dei ravaneti e l’adeguamento degli strumenti. Restano da approfondire alcune criticità, soprattutto riguardo i temi del calcolo della resa e dei materiali derivati, della tempistica delle autorizzazioni, delle misure di mitigazione e dei piani attuativi già approvati dai Comuni.

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa