Risorse per la disabilità, proposta 'a costo zero' di Anci Toscana - ANCI Toscana

19 Dic

Risorse per la disabilità, proposta 'a costo zero' di Anci Toscana

Dirottare al progetto Vita Indipendente le somme per la Non Autosufficienza non spese 

Nel corso dell’ultimo consiglio direttivo di Anci Toscana, su proposta della vicesindaca di Pistoia Annamaria Celesti, è stata approvato un documento che punta ad aumentare ‘a costo zero’ le risorse per il progetto Vita Indipendente a favore delle persone disabili.

Il documento si riferisce al finanziamento del Fondo nazionale sulla Non Autosufficienza per il 2019. Il 50% di tale fondo è destinato in via esclusiva alle Gravissime Disabilità; si tratta di risorse che la Regione Toscana destina alle Zone Distretto/SdS (Società della Salute), che a loro volta le ripartiscono fra gli aventi diritto, sulla base di progetti individuali. Ma spesso accade che le somme stanziate per le Gravissime Disabilità non vengano spese interamente, restando quindi inutilizzate.

Sulla base di questo presupposto, Anci Toscana chiede al Governo “che le somme eventualmente residuali siano destinate al capitolo di bilancio relativo al progetto Vita Indipendente, per il quale invece le sovvenzioni risultano spesso insufficienti. Si tratterebbe di non disperdere importanti risorse, impegnandole comunque nell’ambito del settore della disabilità”.

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa