ToscanaSicura, dai Comuni esperienze e politiche da condividere - ANCI Toscana

26 Ott

ToscanaSicura, dai Comuni esperienze e politiche da condividere

Sicurezza, Biffoni alla presentazione del Libro Bianco realizzato con la Regione Toscana

"In questo Libro Bianco abbiamo messo insieme le tante buone pratiche e le esperienze dei Comuni toscani per poterle condividere, e per poter mettere a frutto gli esiti importanti e spesso risolutivi di queste politiche. Si parla di videosorveglianza, di riqualificazione dei territori, di animazione e vitalità degli spazi: tutta una serie di interventi che spetta ai Comuni realizzare, in sinergia con la Regione che sulla sicurezza urbana sta investendo molte risorse". Lo ha detto il presidente di Anci Toscana e sindaco di Prato Matteo Biffoni, che stamani alla Manuifattura Tabacchi di Firenze ha aperto i lavori di "ToscanaSicura", iniziativa in cui è stato presentato il "Libro bianco sulle politiche regionali di sicurezza urbana integrata. Azioni per il controllo del territorio, la riqualificazione urbana, il presidio sociale, culturale e commerciale", con le linee guida scaturite da un percorso che ha coinvolto La Regione e l'Anci Toscana. Sono intervenuti il presidente della Regione Enrico Rossi, l'assessore regionale Vittorio Bugli, il prefetto di Firenze Laura Lega, il professor Mario Iannella della Scuola Superiore Sant'Anna, Gianguido Nobili del Forum italiano sicurezza urbana e il direttore di AnciToscana Simone Gheri.

"La sicurezza è una doverosa e legittima richiesta dei cittadini, non si vive bene se c'è la sensazione di insicurezza, se non c'è tranquillità; l'insieme di politiche che proponiamo, naturalmente insieme al lavoro delle Forze dell'Ordine, fanno sì che si possano fare dei grandi passi in avanti. E spesso risolvono le situazioni" ha precisato Biffoni, che riguardo al decreto sicurezza recentemente varato dal Governo ha aggiunto: "Se dialoghiamo, se ci confrontiamo, se si prendono in considerazione i suggerimenti e le esperienze dei sindaci, le cose funzionano meglio. L'iniziativa di stamani ne è un chiaro esempio. Le scelte sulle politiche di ordine pubblico spettano allo Stato, al ministero dell'Interno; ma scrivere questo tipo di politiche senza ascoltare minimamente i sindaci rischia di rendere le norme quantomeno meno efficacaci e più difficili di applicare. Proprio per questo, come sistema dei Comuni, ci mettiamo a disposizione per portare la nostra esperienza quotidiana e le richieste dei nostri cittadini".

Il Libro Bianco è scaricabile qui

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa