Violenza di genere, AnciToscana: no ai messaggi sbagliati - ANCI Toscana

12 Ott

Violenza di genere, AnciToscana: no ai messaggi sbagliati

La sindaca di Talla contro la fondazione intitolata a chi ha commesso femminicidio

Soddisfazione di Eleonora Ducci, sindaca di Talla e referente AnciToscana per le Politiche contro la violenza di genere, per il diniego al riconoscimento della fondazione intitolata alla memoria di Federico Zini,

il venticinquenne che lo scorso 26 maggio ha ucciso la ex fidanzata Elisa Amato. "Votando no all'unanimità, il consiglio regionale ha dimostrato coscienza di come il tema della violenza sulle donne sia in tema delicato, da difendere dai messaggi sbagliati - afferma Ducci - Chi usa violenza sulle donne deve essere condannato, la vittima non ha responsabilità, deve bensì essere oggetto e soggetto di tutti gli interventi possibili da parte delle istituzioni, anche della tutela della memoria dove necessario. Chi commette tali atti non può e non deve essere associato a messaggi ambigui, come se si trattasse di un eroe o di qualcuno che merita riconoscimenti di qualche sorta".

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa