Turismo record in Toscana, ora i Comuni non vanno più da soli - ANCI Toscana

15 Mag

Turismo record in Toscana, ora i Comuni non vanno più da soli

Basanieri (Anci): "Abbiamo lavorato per condividere progetti e strategie"

Nel 2017 la Toscana ha raggiunto un nuovo record assoluto di presenze turistiche: 46,3 milioni in strutture ufficiali, cui devono essere aggiunte circa 48 milioni di presenze stimate in alloggi non ufficiali, case e appartamenti privati prenotabili online. La Toscana è quindi vicinissima a raggiungere la soglia dei 100 milioni di presenze turistiche. E’ quanto emerso stamani dalla presentazione dei dati Irpet sul turismo in Toscana, con una iniziativa in consiglio regionale a cui ha partecipato anche Francesca Basanieri, responsabile del settore per Anci Toscana e sindaco di Cortona, che ha fatto il punto sul contributo dei Comuni a questa crescita. “Il lavoro che ha fatto Anci per la promozione del turismo e la valorizzazione dei territori è stato prima di tutto quello di far capire ai Comuni che era necessario lavorare insieme: farli incontrare per conoscersi e riconoscersi, e poi cominciare a lavorare concretamente – ha detto Basanieri – E’ una strada che abbiamo seguito con decine di incontri sui territori, iniziative e confronti; e che continuiamo a seguire anche quest’anno, sempre di concerto con la Regione, con il percorso di “Dire e Fare”. Il prossimo appuntamento sarà il 24 maggio a Torre del Lago, con @trazione Toscana. Vogliamo supportare i Comuni per capire quali possono essere le potenzialità e le strategie e per superare i confini territoriali, vogliamo fare formazione per gli amministratori, i funzionari comunali e gli operatori. In questo quadro la sinergia è fondamentale, anche con le associazioni di categoria”. Anci Toscana si sta impegnando molto sul settore turismo, con l'obiettivo di coinvolgere i Comuni per arricchire il dibattito con spunti e temi, che poi possano entrare nella costruzione di leggi, norme e regolamenti. E per costruire un patto che renda stabile ed eccellente l'alleanza tra i territori e con la Regione, e per far sì che la Toscana, tra le prime mete per visitatori, riesca a massimizzare anche le potenzialità a tutt’oggi inespresse.

I dati forniti da Irpet dicono anche che dal 2015 al 2017 il settore turistico ha creato 15 mila posti di lavoro, oltre 23 mila dal 2009. Gli arrivi sono aumentati del 6,2% e le presenze del 3,8%. La crescita è composta in gran parte da stranieri con il 4% sul 2016 le presenze e il 6,2% gli arrivi. Per la stagione 2018 gli operatori toscani prevedono quasi due milioni di presenze turistiche in più, con una crescita del 4% negli arrivi e un aumento di fatturato del 3,4%. Le destinazioni che cresceranno di più saranno la montagna e il mare, seguiti dalle località collinari. Mentre per le città d’arte ci si aspetta di bissare il successo dell’anno scorso.

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa