Asili nido, prorogato termine per spese rette per la frequenza - ANCI Toscana

01 Mar

Asili nido, prorogato termine per spese rette per la frequenza

I dati potranno essere trasmessi fino al 9 marzo all'Agenzia delle Entrate

Con il provvedimento del 27 febbraio 2018 del direttore dell’Agenzia delle Entrate è stato prorogato al 9 marzo 2018 il termine, originariamente fissato al 28 febbraio, per l’invio dei dati riguardanti le spese relative alle rette per la frequenza degli asili nido riferite all’anno 2017.
Restano invariate, invece, le modalità di invio dei dati definite con il decreto direttoriale dell’Agenzia delle Entrate pubblicato il 9 febbraio scorso.
Si ricorda, in proposito, che i soggetti tenuti all’invio dei dati possono utilizzare indifferentemente una delle due piattaforme Fisconline o Entratel. In particolare, l’art. 2 del provvedimento del 9 febbraio u.s. prevede che gli asili nido “effettuano le comunicazioni [...] utilizzando il servizio telematico Entratel o Fisconline in relazione ai requisiti da essi posseduti per la trasmissione telematica delle dichiarazioni. Al fine della trasmissione telematica devono essere utilizzati i prodotti software di controllo resi disponibili gratuitamente dall’Agenzia delle entrate”. Per maggiori delucidazioni ed assistenza tecnica è possibile contattare gli uffici dell’Agenzia delle Entrate al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa