Una piazza per Goffredo Lohengrin Landini, fondatore di Anci Toscana - ANCI Toscana

20 Dic

Una piazza per Goffredo Lohengrin Landini, fondatore di Anci Toscana

L'intitolazione sabato 23 dicembre a Prato, dove fu sindaco per 10 anni

Sabato 23 dicembre alle ore 11 il piazzale antistante la Biblioteca Lazzerini verrà intitolato a Goffredo Lohengrin Landini, sindaco di Prato dal 1975 al 1985, nonchè fondatore, costruttore e presidente di Anci Toscana. La cerimonia vedrà il sindaco Matteo Biffoni scoprire la targa alla presenza dei familiari dell'ex primo cittadino.

Cenni biografici. Sindaco lungimirante e uomo di grande temperamento, Goffredo Lohengrin Landini nasce a Prato il 15 giugno 1927 e proprio alla città ha dedicato gran parte della sua vita. La sua carriera politica inizia nel 1951 con l'elezione a Consigliere comunale. Nel 1964 fu delegato dall'allora Sindaco alle funzioni vicarie e nel luglio del 1975 divenne infine Sindaco, eletto con il massimo delle preferenze all'interno del partito di cui fu anche Segretario, il PCI (Partito Comunista Italiano). Subito dopo la nomina gli fu proposto di organizzare la Sezione Regionale dell'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) della Toscana per rappresentare e tutelare gli interessi dei Comuni toscani in quello che era un periodo particolarmente difficile per le istituzioni comunali di tutto il Paese, colpite da una grave crisi finanziaria. In seguito, visti i suoi successi alla guida del movimento regionale, diventò Vice Presidente Nazionale dell'ANCI. Goffredo Landini ha portato un contributo inestimabile all'associazione regionale, promuovendo l'importanza dell'autonomia delle amministrazioni locali. L'associazione sosteneva i Comuni toscani negli impegni da affrontare e li aiutava ad individuare gli interventi e i percorsi più idonei per ottenere i mezzi per operare al meglio. Tanta era la devozione per la sua città, che nel 1979 rifiutò la candidatura a deputato per continuare a concentrarsi su Prato. Landini era infatti legato da un amore profondo e da un sentimento forte di appartenza alla sua gente che era orgoglioso di rappresentare e verso la quale sentiva sempre il dovere di dare il massimo e fare del suo meglio per ricambiare quanti avevano avuto fiducia in lui eleggendolo. Lascia la carica di Sindaco nel 1985, dopo 10 anni e due legislature. Terminato il mandato viene eletto Consigliere regionale, impegno che porterà avanti per 5 anni prima di ritirarsi dalla politica. Si spegne a 75 anni il 21 dicembre 2002, dopo una vita di impegno per Prato. La salma di Lohengrin Landini fu esposta nella sala del Consiglio comunale e venne visitata da tantissime persone che gli vollero testimoniare il loro affetto e la loro riconoscenza per quello che aveva fatto per la città.

Usando questo sito l'utente accetta l'installazione dei "cookie" sul proprio browser. Per saperne di piu' Approvo

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa